Informativa
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici che cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy Cliccando sul tasto "Approfondisci". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Archivio

Buttiamoci nella rete

Buttiamoci nella rete

La Rete e un crescente numero di prodotti tecnologici, dal computer all'Iphone, hanno creato un eccezionale mondo virtuale che corre parallelo o anticipa quello reale e a cui chiunque può accedere con facilità.
Abbiamo a disposizione strumenti con cui si può comunicare e interagire, giocare e lavorare, ascoltare musica e vedere film, raccogliere notizie e imparare.
Strumenti che hanno accorciato le distanze e accelerato i tempi e che fanno talmente parte della nostra quotidianità che è difficile immaginarci senza...

L'utilizzo della Rete e dei suoi tanti mezzi di socializzazione (chat, blog, Social Network) porta però con sè un rischio di psicopatologia.
Persone più fragili, con difficoltà psicologiche o in periodi critici del proprio ciclo di vita o in momenti di cambiamento del proprio sviluppo sono esposte al rischio di abuso e di dipendenza dal Web.

Accanto alle tradizionali forme di dipendenza da sostanze, si è infatti evidenziato negli ultimi anni il fenomeno delle "New Addictions",
che comprendono tutte quelle nuove forme di dipendenza in cui non è implicato l'intervento di alcuna sostanza, ma l' oggetto di dipendenza è un comportamento o un’attività ritenuta socialmente lecita ed accettata.

Tra queste forme di dipendenza si trovano i comportamenti di dipendenza da Internet nelle sue diversificate modalità (gambling on line, giochi online e videogiochi, siti porno)

La preadolescenza e l'adolescenza sono due momenti cruciali dello sviluppo nella costruzione della personalità di un individuo che portano con sè enormi cambiamenti psicologici e fisiologici.
Sono inoltre fortemente influenzati dal contesto sociale e ciò fa sì che l'adolescente diventi un soggetto a rischio per le dipendenze, New Addictions comprese.

E', quindi, molto importante trasmettere ai giovani la cognizione dei rischi che si corrono quando si accede ad internet come la perdita della cognizione del tempo trascorso o la comprensione delle reali potenzialità di alcuni strumenti (come i social network) che possono favorire l'uso improprio dei dati personali fino alla violazione della privacy, al cyberbullismo e alla pedofilia.

Il progetto si colloca in un'ottica di sensibilizzazione della popolazione giovanile preadolescente e adolescente al problema della dipendenza dalle nuove tecnologie e nell'ambito di promozione di una “Cultura della Rete sana”.

Lo scopo è di prevenire e ridurre il rischio di comportamenti di dipendenza e di comportamenti antisociali, aiutando lo sviluppo di quei fattori psicologici protettivi che aiutano la crescita.
Il progetto, attualmente in corso, è inserito all’interno del patto di collaborazione tra Includendo e il Quartiere Saragozza e prevede la realizzazione di laboratori rivolti a ragazzi tra gli 11 e i 18 anni nell’ambito del progetto “Laboragazzi”.

Date

02 Settembre 2016

Tags

Scuole
Come contattarci
Tel :
370 331 68 64
Email :
Web :

Scrivici un messaggio



Joomla Module OT ContactForm powered by OmegaTheme.com
© 2016 Associazione Includendo. All Rights Reserved. Design from Granbrakko

Search